Blog: http://blogpdalbano.ilcannocchiale.it

COMUNALI/ALBANO: INTERVISTA AL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA NICOLA MARINI

Si ringrazia castellinews per la gentile concessione per la pubblicazione nel blog dell'intervista esclusiva con il candidato sindaco Nicola Marini 



COMUNALI/ALBANO: INTERVISTA AL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA NICOLA MARINI

 

(Albano Laziale - Politica) - Nicola Marini finalmente ha il suo avversario alla poltrona di Sindaco…
«La candidatura di Marco Silvestroni mi sembra rappresenti il logico proseguito dell'Amministrazione Mattei».

Eppure la candidatura del suo sfidante sembra sia avvolta da "ufficiosità" nonostante lo stesso Silvestroni abbia annunciato la propria investitura. Ci troviamo di fronte ad un'auto proclamazione o possiamo dichiarare aperta la corsa a Palazzo Savelli?
«Questo dovreste chiederlo a Silvestroni. In ogni caso le dinamiche interne all'altra coalizione non mi interessano più di tanto. La cosa più importante è che il centro sinistra è unito e compatto attorno al mio nome, questo ci sta permettendo di porre le basi programmatiche attraverso cui vogliamo riprenderci il futuro di Albano».

Il consigliere Pdl Brunamonti nei giorni scorsi ha scritto una "lettera aperta" in cui denuncia gravi alchimie all'interno del suo stesso partito, sostenendo che la candidatura di Silvestroni è stata imposta e non condivisa. Lei che idea si è fatto?
«Le dichiarazioni di Brunamonti sono molto gravi perché mettono a nudo un sistema gestionale del partito davvero poco democratico. Ma anche di questo preferirei non parlare, visto e considerato che lo hanno già fatto in questi giorni Borelli e Sepio per il Pd e nel loro pensiero mi ritrovo perfettamente. Quello che mi lascia perplesso, per non dire esterrefatto, è che dopo le pesanti dichiarazioni di Brunamonti, il Pdl si sia chiuso in un preoccupante silenzio».

A che punto è la redazione del vostro programma?
«Gli incontri con i referenti dei vari partiti per stilare le nostre linee programmatiche sono iniziati il giorno stesso della conferenza stampa di presentazione della mia candidatura e, a dire il vero, non si sono mai interrotti: quotidianamente ci incontriamo per discutere e confrontarci. C'è uno splendido clima, entusiasmo alle stelle e tanta voglia di fare».

Quali saranno i vostri "cavalli di battaglia"?
«Insisteremo su tanti temi. Questo non perché io voglia evadere la sua domanda, ma semplicemente perché Albano ha tante questioni che vanno affrontate nei minimi dettagli. Le nostre priorità saranno sicuramente l'ambiente, la viabilità, lo sviluppo e la vivibilità del nostro paese. Penseremo a chi vive la sua quotidianità ad Albano ed a chi ogni giorno fa il pendolare tra mille disagi. Troppo tempo è stato perso: è ora di cambiare. Siamo pienamente convinti che un'altra Albano è possibile».

Ha letto che Silvestroni la stima molto, ma non altrettanto la sua coalizione definita un "cartello elettorale"?
«Certo che ho letto e contraccambio con piacere la sua stima, ma lo invito a guardarsi bene dal definirci un "cartello elettorale". In politica ci possono essere posizioni discordanti e discussioni anche aspre, ma questo è sintomo di democrazia. Ciò che più conta, però, è saper imparare da questi confronti, crescere e farne tesoro per il bene di Albano. Così è stato per il centro sinistra. Invito Silvestroni, e faccio mie le parole di San Paolo, a non giudicare le persone da dove vengono, ma dove vanno. E noi vogliamo andare lontano».

fonte Castellinews.it
quotidiano telematico indipendente di informazione dei Castelli Romani
http://www.castellinews.it/index.asp?act=v&id=8060&idap=

Pubblicato il: 27.11.2009
Modificato il: 30.11.2009 alle ore 10:18
 

Pubblicato il 30/11/2009 alle 10.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web