.
Annunci online

  blogpdalbano spazio online del Partito Democratico di Albano
 
Diario
 


home page scrivici iscriviti alla newsletter voglio direla mia

sito nicola marini sindaco


Nicola Marini facebook

goodnews


17 febbraio 2010

L'UDC È CON NICOLA MARINI SINDACO DI ALBANO LAZIALE


L'UDC È CON NICOLA MARINI SINDACO DI ALBANO LAZIALE



FONTE:
COLLINE ROMANE CINQUEGIORNI QUIOTIDIANO
PAG 7 DEL 17 FEBBRAIO 2010


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. udc albano laziale nicola marini sindaco

permalink | inviato da blogdsalbano il 17/2/2010 alle 16:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 febbraio 2010

NICOLA MARINI RISPONDE A MARCO MATTEI

 NICOLA MARINI RISPONDE A MARCO MATTEI

«Mi sembra che la destra sia un po' a corto di strategia e di idee»
Divampa la polemica dando la sensazione che sarà un mese molto lungo

Redazione

(Albano Laziale - Politica) - Dopo le dichiarazioni di Marco Mattei alla conferenza stampa di martedì 16 Febbraio che hanno contribuito a gettare benzina sul fuoco dello scontro politico, non si è fatta attendere la risposta del centro sinistra con le parole del candidato Sindaco Nicola Marini: «di solito i fuochi d'artificio simboleggiano gioia ed entusiasmo. Noi ne abbiamo da vendere, mi compiaccio che Mattei ce lo riconosca. Il fumo piuttosto mi sembra stia soffocando più loro – ha osservato Marini – visto che non sono chiari e credono che presentando proposte ad un mese dalle elezioni, quando per dieci anni non hanno fatto nulla, lì salverà dal giudizio degli elettori. Noi sappiamo che non sarà così perché ogni giorno parliamo e ascoltiamo i cittadini». Divampa quindi la polemica dando la sensazione che sarà un mese molto lungo. Mattei ruba la scena a Silvestroni e attacca la coalizione avversaria, secondo quella che sembra essere la strategia che il centro destra seguirà, puntare il dito, cioè, sui nomi che sono dall'altra parte: «quelli che vogliono riprendersi il futuro, sono gli stessi del passato. Quando erano campioni di instabilità». Risposta di Marini: «il passato è passato. La società così come la politica mutano in base ai cicli. Mi sembra che la destra sia un po' a corto di strategia e di idee visto che dichiarano sempre le stesse cose. Sarò quindi costretto a ripetermi: non si giudicano le persone da dove vengono ma dove vanno. E noi vogliamo andare lontano».

fonte: Castellinews.it
quotidiano telematico indipendente di informazione dei Castelli Romani
http://www.castellinews.it/index.asp?act=v&id=9581&idap=
Pubblicato il: 16.02.2010


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nicola marini elezioni albano

permalink | inviato da blogdsalbano il 16/2/2010 alle 15:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 novembre 2009

COMUNALI/ALBANO: INTERVISTA AL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA NICOLA MARINI

Si ringrazia castellinews per la gentile concessione per la pubblicazione nel blog dell'intervista esclusiva con il candidato sindaco Nicola Marini 



COMUNALI/ALBANO: INTERVISTA AL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA NICOLA MARINI

 

(Albano Laziale - Politica) - Nicola Marini finalmente ha il suo avversario alla poltrona di Sindaco…
«La candidatura di Marco Silvestroni mi sembra rappresenti il logico proseguito dell'Amministrazione Mattei».

Eppure la candidatura del suo sfidante sembra sia avvolta da "ufficiosità" nonostante lo stesso Silvestroni abbia annunciato la propria investitura. Ci troviamo di fronte ad un'auto proclamazione o possiamo dichiarare aperta la corsa a Palazzo Savelli?
«Questo dovreste chiederlo a Silvestroni. In ogni caso le dinamiche interne all'altra coalizione non mi interessano più di tanto. La cosa più importante è che il centro sinistra è unito e compatto attorno al mio nome, questo ci sta permettendo di porre le basi programmatiche attraverso cui vogliamo riprenderci il futuro di Albano».

Il consigliere Pdl Brunamonti nei giorni scorsi ha scritto una "lettera aperta" in cui denuncia gravi alchimie all'interno del suo stesso partito, sostenendo che la candidatura di Silvestroni è stata imposta e non condivisa. Lei che idea si è fatto?
«Le dichiarazioni di Brunamonti sono molto gravi perché mettono a nudo un sistema gestionale del partito davvero poco democratico. Ma anche di questo preferirei non parlare, visto e considerato che lo hanno già fatto in questi giorni Borelli e Sepio per il Pd e nel loro pensiero mi ritrovo perfettamente. Quello che mi lascia perplesso, per non dire esterrefatto, è che dopo le pesanti dichiarazioni di Brunamonti, il Pdl si sia chiuso in un preoccupante silenzio».

A che punto è la redazione del vostro programma?
«Gli incontri con i referenti dei vari partiti per stilare le nostre linee programmatiche sono iniziati il giorno stesso della conferenza stampa di presentazione della mia candidatura e, a dire il vero, non si sono mai interrotti: quotidianamente ci incontriamo per discutere e confrontarci. C'è uno splendido clima, entusiasmo alle stelle e tanta voglia di fare».

Quali saranno i vostri "cavalli di battaglia"?
«Insisteremo su tanti temi. Questo non perché io voglia evadere la sua domanda, ma semplicemente perché Albano ha tante questioni che vanno affrontate nei minimi dettagli. Le nostre priorità saranno sicuramente l'ambiente, la viabilità, lo sviluppo e la vivibilità del nostro paese. Penseremo a chi vive la sua quotidianità ad Albano ed a chi ogni giorno fa il pendolare tra mille disagi. Troppo tempo è stato perso: è ora di cambiare. Siamo pienamente convinti che un'altra Albano è possibile».

Ha letto che Silvestroni la stima molto, ma non altrettanto la sua coalizione definita un "cartello elettorale"?
«Certo che ho letto e contraccambio con piacere la sua stima, ma lo invito a guardarsi bene dal definirci un "cartello elettorale". In politica ci possono essere posizioni discordanti e discussioni anche aspre, ma questo è sintomo di democrazia. Ciò che più conta, però, è saper imparare da questi confronti, crescere e farne tesoro per il bene di Albano. Così è stato per il centro sinistra. Invito Silvestroni, e faccio mie le parole di San Paolo, a non giudicare le persone da dove vengono, ma dove vanno. E noi vogliamo andare lontano».

fonte Castellinews.it
quotidiano telematico indipendente di informazione dei Castelli Romani
http://www.castellinews.it/index.asp?act=v&id=8060&idap=

Pubblicato il: 27.11.2009
Modificato il: 30.11.2009 alle ore 10:18
 


29 settembre 2009

NICOLA MARINI: OTTIMA LA RISPOSTA DEI CIRCOLI

NICOLA MARINI: OTTIMA LA RISPOSTA DEGLI ISCRITTI AI CIRCOLI
Il progetto politico alternativo alla destra si costuisce sulla partecipazione dei cittadini

Il risultato complessivo nei congressi dei tre circoli territoriali di Albano centro, Cecchina e Pavona, dimostra il buon lavoro svolto dall’attuale gruppo dirigente del PD nell’armonizzare le diverse componenti del partito e nella capacità di coinvolgere la base degli iscritti nelle scelte di indirizzo. Questo sarà anche punto di partenza per  l’attività che ci prefiggiamo di programmare per le prossime ed importanti scadenze amministrative ad Albano. Un’ampia base di partecipazione di tutto il partito per la costruzione di un progetto condiviso,valido ed alternativo all’attuale maggioranza di destra!

 

Nicola Marini

Capogruppo PD


15 luglio 2009

NICOLA MARINI - CAPOGRUPPO PD: DICHIARAZIONE SULLE GRANDI OPERE

      
 

 
GRANDI OPERE
tra l’efficienza delle istituzioni sovra-comunali
e l’amministrazione Mattei- Silvestroni lenta e sprecona!

 


“Albano potrà vedere realizzate in tempi piuttosto brevi (alcuni anni) due importanti opere pubbliche grazie al contributo economico e progettuale della Provincia di Roma e della Regione Lazio.

I parcheggi di Campo Boario e  quello di viale Giovanni Paolo II (Gallerie di sotto), la cui fase esecutiva è piuttosto avanzata, saranno risolutivi per la carenza di aree di sosta della nostra città, mettendo in luce il buon lavoro che la Provincia di Roma, con l’amministrazione Gasbarra prima e con quella Zingaretti poi, sta programmando da diversi anni.”

In questi giorni l’area di Campo Boario è interessata da un nuovo e più approfondito scavo di indagine archeologica, richiesto direttamente dalla Sovrintendenza Archeologica, a causa del rinvenimento nel precedente sondaggio di alcuni muretti in opera quadrata.

Fortunatamente, malgrado i disagi, i lavori sono iniziati in periodo estivo, a scuole chiuse, e ci auguriamo che la ditta incaricata si attivi al fine di terminare l’intervento entro gli inizi di settembre. L’opera prevista è finanziata nel Piano delle Opere Pubbliche della Provincia per l’anno 2010 e trova come voci un finanziamento di 3 milioni e 990 mila euro circa dai Fondi di Roma Capitale, mentre circa 1 milione di euro sono fondi che la Provincia di Roma intende integrare per la sua costruzione.

Diverso e più vicino alla realizzazione è il parcheggio in via Gallerie di Sotto.

Infatti trovandosi in una fase esecutiva, si attende la firma delle ultime carte, la ratifica da parte dei Comuni interessati della Variante urbanistica con le note positive della Regione, l’approvazione del progetto esecutivo e la gara per l’attribuzione dell’incarico. Mentre però Castel Gandolfo ha provveduto a ratificare la variante, per quanto riguarda il Comune di Albano ancora non si sa nulla. Pertanto sollecitiamo a convocare il Consiglio Comunale al fine di completare il nostro impegno. Non vorremmo rischiare di perdere il finanziamento se non si desse una risposta immediata. L’opera è finanziata con un importo di 1 milione 460 mila euro della Provincia di Roma e 100 mila euro della Regione Lazio.

            Diversa la situazione dei lavori pubblici che invece dipendono, per la fase progettuale, direttamente dal comune di Albano. Il tanto sbandierato allargamento del ponte della ferrovia di via Vascarelle, funzionale sia per l’apertura della Tangenziale, sia per la circolazione interna al popoloso quartiere Miramare,  ancora non riesce ad entrare nell’agenda delle priorità della nostra amministrazione.

Infatti la Regione Lazio, da diversi mesi, ha sollecitato gli uffici del nostro comune a produrre i documenti necessari per il perfezionamento degli obblighi di spesa (contratto di appalto), senza ottenere risposta. Il finanziamento di 1 milione e 500 mila euro è quindi fermo, in attesa che entro il mese di ottobre  il comune si pronunci; rischio la revoca del finanziamento.

Che amministrazione è quella che spreca tempo, lancia da anni proclami e spot sulla soluzione dei problemi che affliggono la nostra città, ma che non riesce a dare risposte immediate a finanziamenti certi? Siamo in piena estate ed è ora del divertimento... un mare di soldi servono per distogliere i nostri concittadini dai numerosi problemi che durante il resto dell’anno li rincorrono. Uno schiaccia pensieri che a nulla servirà, se non a togliere fondi dai capitoli dei servizi sociali e della scuola.”

 

Gruppo Consiliare

Partito Democratico

Nicola Marini – Capogruppo

 

 


8 luglio 2009

INTERROGAZIONE URGENTE RIGUARDO ALLA PUBBLICAZIONE DELLA RASSEGNA STAMPA SUL PORTALE UFFICIALE DELLA NOSTRA CITTÀ INDIRIZZATA AL SINDACO MATTEI E AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

   

         
              

 GRUPPO CONSILIARE 
                                        
PARTITO DEMOCRATICO
Albano Laziale


INTERROGAZIONE URGENTE RIGUARDO ALLA PUBBLICAZIONE DELLA RASSEGNA STAMPA SUL PORTALE UFFICIALE DELLA NOSTRA CITTÀ INDIRIZZATA AL SINDACO MATTEI E AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE.

 

 

Il gruppo consigliare Partito Democratico con una interrogazione urgente ha inteso porre all’ attenzione del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale alcuni “limiti” che emergono dalla lettura della rassegna stampa che compare sul portale ufficiale della nostra città.

La cartella degli articoli giornalieri non è congruente con quella che viene quotidianamente consegnata, in formato cartaceo, ai gruppi consiliari. Appare del tutto evidente, sul portale del comune, il carattere squisitamente parziale degli avvenimenti, delle notizie e delle dichiarazioni sia in termini amministrativi sia in termini politici. Riteniamo quindi che, se di rassegna stampa si tratta, essa debba annoverare tutti gli articoli, di tutti i giornali quotidiani, territoriali e mensili, con tutti gli avvenimenti, dichiarazioni e citazioni riguardanti la città di Albano. Nelle trasmissioni televisive, così come nelle rassegne stampa istituzionali di altri enti sovra-comunali, sono presenti, quotidianamente, ogni tipo di citazione senza predilezione alcuna in senso politico, partitico o personale.

Una rassegna stampa deve essere imparziale, chiara, completa e trasparente. In caso contrario essa si configurerebbe come informazione di parte.

Non vorremmo che nella nostra città siano adottate misure di censura che in uno stato democratico non devono esistere.

 

                                                                      Il Capogruppo in Consiglio     
                                                                            
Nicola Marini

 

 

 

 


sfoglia     gennaio        marzo
 

 rubriche

Diario
Segnalazioni
Massimiliano Borelli
Gruppo Consiliare
Pino Rossi
Stefano Antonacci
Circolo Berlinguer
Cecchina
Pavona
Nicola Marini
Fauzi Cassabgi

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Partito Democratico
PD-Lazio
DS Nazionale
TORNA ALLA HOME PAGE

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom